museo-cidolo-logo

Via Regina Margherita, 3
Perarolo di C. (BL)
tel. +39 0435 71036

Il percorso museale si articola in due sezioni espositive: la prima è dedicata alle attività di sfruttamento del bosco che hanno giocato un ruolo importantissimo nella vita delle comunità cadorine. I lavori di abbattimento, esbosco, trasporto, lavorazione e commercio del legname hanno assicurato per secoli occupazione alle popolazioni locali, che potevano così integrare le scarse rendite derivanti dalla coltivazione della terra e dall’allevamento del bestiame.

La seconda sezione racconta la storia di Perarolo, delle migliaia di tronchi che ogni anno, fino agli inizi del secolo scorso, giungevano attraverso il Boite e il Piave alle serre artificiali, cìdoli, dove venivano fermati, divisi in base alla proprietà e condotti alle segherie. Assi e squadrati raggiungevano la pianura veneta via fiume sulle zattere che, a Perarolo, venivano allestite. A gestire il commercio e la trasformazione del legname erano le famiglie di mercanti, la cui ricchezza è testimoniata ancora dalla presenza, a Perarolo, di palazzi signorili.

Per visite e informazioni chiamare il numero +39 0435 71036 .