INTERREG IV I-A

Il Gal Alto Bellunese è Lead partner e Partner di 2 progetti finanziati nell’’ambito del programma europeo  Interreg IV Italia-Austria 2007-2013.

Interreg IV promuove la cooperazione tra regioni confinati. Le aree di cooperazione sono le province italiane di Bolzano - Alto Adige, di Belluno -  Veneto e di Udine - Friuli Venezia Giulia e i Länder austriaci: Tiroler Oberland, Innsbruck, Tiroler Unterland, Osttirol -  Tirolo, Pinzgau Pongau -Salisburgo e il Klagenfurt-Villaco und Oberkärnten -Carinzia.

La cooperazione territoriale,  sostenuta con fondi FESR (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) ha come obiettivo generale quello di promuovere lo sviluppo equilibrato, sostenibile e duraturo e l’integrazione armoniosa dell’area transfrontaliera, caratterizzata da barriere naturali ed amministrative, nel più ampio contesto territoriale per rafforzare l’attrattività e la competitività della regione e dei suoi soggetti/protagonisti.

Gli obiettivi specifici, di conseguenza, risultano: il miglioramento delle relazioni economiche e della competitività attraverso il sostegno delle attività economiche, della ricerca, dell’innovazione, della società dell’informazione e delle risorse umane e la tutela dell’ambiente e sviluppo sostenibile del territorio mediante la valorizzazione del patrimonio naturale e culturale, il potenziamento e/o creazione di reti, di strutture e infrastrutture transfrontaliere.

2 maggio 2013

Bando “a sportello” per la presentazione di proposte progettuali nell’ambito del progetto INTERREG IV I-A 2007-2013 AdMuseum
Rete transfrontaliera per l’accessibilità fisica e culturale ai patrimoni museale e naturale e agli spazi urbani Grenzübergreifendes Netz für den physischen und kulturellen Zugang zu dem Museums- und Naturschatz und zu den städtischen Bereichen

Il bando disciplina la procedura a evidenza pubblica per il finanziamento di proposte progettuali nell’ambito del progetto AdMuseum. Il progetto, approvato e finanziato nel quadro del programma operativo Interreg IV Italia-Austria 2007-2013, ha l’obiettivo di rafforzare la rete transfrontaliera dei musei e dei territori dell’Alto Bellunese, attraverso l’attivazione di servizi, la creazione di strutture e l’acquisizione di approcci scientifici e museologici declinati con linguaggi differenti e destinati a più tipologie d’utenza: il turista, il gruppo classe, l’anziano, il disabile motorio, cognitivo e psichico, l’immigrato. La finalità è quella di elevare gli standard di fruizione dei musei sia in termini di accesso ai luoghi, sia in termini di intelligibilità dei contenuti culturali dei beni ai quali i musei fanno riferimento, dentro e fuori le strutture. AdMuseum è un progetto basato su un partenariato a cinque. Sono Partner di progetto: il Gal Alto Bellunese, il Comune della Città di Glorenza in Provincia di Bolzano, la Provincia di Belluno, la Comunità Montana della Carnia in Provincia di Udine e l’Associazione RegioL di Landeck in Austria

> Vai al bando
> Vai alla domanda progettuale


ADMUSEUM RETE TRANSFRONTALIERA PER L'ACCESSIBILITÀ FISICA E CULTURALE AI PATRIMONI MUSEALE E NATURALE E AGLI SPAZI URBANI

Grenzübergreifendes Netz für den physischen und kulturellen Zugang zu dem Museums- und Naturschatz und zu den städtischen Bereichen

Nell’ambito di Interreg IV Italia Austria è stato avviato il progetto AdMuseum Rete transfrontaliera per l’accessibilità fisica e culturale ai patrimoni museale e naturale e agli spazi urbani.

Sono partner di progetto Il Gal Alto Bellunese (LP), il Comune della Città di Glorenza (BZ), la Provincia di Belluno, la Comunità Montana della Carnia e l’Associazione RegioL di Landeck (Austria).

Il progetto AdMuseum si pone come obiettivo il rafforzamento della rete transfrontaliera dei musei e dei territori attraverso l’attivazione di servizi, la creazione di strutture e l’acquisizione di approcci scientifici e museologici declinati con linguaggi differenti e destinati a più tipologie d’utenza: il turista, il gruppo classe, l’anziano, il disabile motorio, cognitivo, psichico, l’immigrato. La finalità è quella di elevare gli standard di fruizione dei musei sia in termini di accesso ai luoghi, sia in termini di intelligibilità dei contenuti culturali dei beni ai quali i musei fanno riferimento, dentro e fuori le strutture.
La cultura, lo scambio di esperienze, la professionalità e i servizi che si rivolgono alla comunità, con un approccio inclusivo, non solo contribuiscono a migliorare la qualità della vita dei cittadini che risiedono nelle aree progetto, ma possono diventare anche una risorsa di crescita economica.

Avvisi

Avviso per la manifestazione di interesse per predisposizione di un elenco fornitori di servizi per la realizzazione di un sito web relativamente al progetto Interreg IV I-A "AdMuseum- Rete Transfrontaliera per l'accessibilità disica ai patrimoni museale e naturale e agli spazi urbani".

scadenza: 10 gennaio 2013

> vai all'avviso
> vai all'allegato


FONDO PICCOLI PROGETTI INTERREG RAT “DOLOMITI LIVE”

Il progetto “Interreg- Rat Dolomiti LIve” è stato approvato nel quadro del programma operativo Interreg IV Italia-Austria 2007-2013 con l’obiettivo di far crescere a livello regionale e locale una maggiore consapevolezza dei vantaggi della cooperazione e migliorare il processo di integrazione dell’area di confine.
Sono finanziabili micro attività transfrontaliere di tipo “people to people” nei seguenti ambiti:

  • turismo
  • tutela del patrimonio naturale e culturale
  • istruzione e formazione
  • sport
  • cultura
  • sociale e sanità
  • ambiente, energia
  • pianificazione territoriale e reti
  • prevenzione dei rischi e protezione civile
  • ricerca e innovazione

 Le aree di progetto sono le seguenti: Osttirol, Comunità Comprensoriale Valle Pusteria, Alto Bellunese (Comunità Montane Comelico e Sappada, Centro Cadore, Valle del Boite, Cadore Longaronese Zoldo e Agordina).

Avvisi

Avviso per la presentazione delle proposte progettuali nell’ambito del progetto “Interreg Rat- Dolomiti Live”

> vai all'avviso
> vai al modulo

GAL Alto Bellunese - via Padre Marino - Lozzo di Cadore (BL)
Tel.0435 409903 - Telefax. 0435 408063
gal@dolomites.com www.galaltobellunese.com

Organismo responsabile dell'informazione: Gal Alto Bellunese
Autorità di gestione: Direzione Piani e Programmi Settore Primario della Regione del Veneto