ARCHIVIO NEWS

9 agosto 2012

Chiusura estiva degli uffici

Si informa che glli uffici del Gal Alto Bellunese rimarranno chiusi dal 10 al 24 agosto.


25 maggio 2012

Modifica del PSL.

Con delibera n. 17 del 18.05.2012 l’Ufficio di Presidenza del Gal Alto Bellunese ha approvato le modifiche al PSL autorizzate con nota prot. n. 234901 del 22.05.2012 della Autorità di Gestione del PSR del Veneto 2007-2013.
Tali modifiche hanno consentito di portare la spesa pubblica del bando (scaduto il 09.12.2011) per la misura 323/a azione 2 riservato esclusivamente agli interventi sulle malghe, a euro 689.254,00 al fine di finanziare la totalità delle domande ammissibili.

> nuovo testo del PSL VETTE CAPITOLO 5 STATEGIA DI SVILUPPO LOCALE
>nuovo programma finanziario del PSL VETTE
> nuovo bando della misura 323/a azione 2


23 aprile 2012

AGRICOLTURA DI MONTAGNA
UNA SCOMMESSA PER I GIOVANI?

I giovani cominciano a pensarci.

AL CENTRO DELL’ATTENZIONE I CONTRIBUTI REGIONALI PER AVVIARE NUOVE AZIENDE AGRICOLE NELL’AREA DEL CADORE E DELLA MONTAGNA BELLUNESE

Cosa fa la Regione Veneto per aiutare i giovani a diventare imprenditori agricoli in montagna? Quali sono le prospettive e quali le difficoltà per concretizzarle?

Interrogativi fondamentali che saranno posti all’assessore regionale all’agricoltura Franco Manzato che parteciperà all’incontro, organizzato dal Comune di Lozzo, il Gal Alto Bellunese e la Magnifica Comunità di Cadore, dal titolo “Agricoltura di montagna: una scommessa per i giovani?” in programma venerdì 27 aprile alle ore 15 nell’auditorium di Palazzo Pellegrini a Lozzo di Cadore.

Oltre all’assessore Franco Manzato interverrà Giuseppe Pellegrini dell’Ordine dei dottori Agronomi e Forestali.

I giovani imprenditori agricoli che fanno capo alle principali associazioni sindacali del settore, Coldiretti, Cia e Unione Agricoltori illustreranno le difficoltà incontrate per avviare e mantenere le loro attività in un ambiente ostile e difficile come quello montano.
Ne sortirà un quadro articolato e realistico che mette in evidenza le problematiche peculiari di un comparto che è stato quasi abbandonato negli anni del boom economico.
Secondo gli esperti, comunque, le prospettive potrebbero assumere connotati economici interessanti se…. le politiche di settore si rendessero conto della specificità del coltivare in quota e se gli imprenditori e gli enti riuscissero a fare squadra.

Intanto, complice anche la crisi che continua a decimare posti di lavoro nei settori secondario e terziario, cresce anche nell’Alto Bellunese il numero dei giovani che guarda con maggior interesse alle più variegate forme di agricoltura specializzata.

> scarica il manifesto


7 marzo 2012

L’Assessore Manzato incontra gli imprenditori agricoli.

A partire dal 23 febbraio, l’Assessore Franco Manzato e lo staff dei dirigenti regionali responsabili dell’attuazione del PSR incontrano gli imprenditori agricoli per presentare le nuove iniziative e i finanziamenti previsti dal Programma di Sviluppo Rurale 2007 – 2013, i recenti orientamenti della nuova PAC e le azioni che la Regione si propone di at­tuare per uno sviluppo favorevole della nuova programmazione 2014 - 2020.

Nella nostra provincia l’incontro avrà luogo lunedì 12 marzo alle ore 20.30 presso Longarone Fiere in via del Parco, 3 a Longarone. Al termine della presentazione sintetica dei bandi è previsto un dibattito nel quale i presenti potranno rivolgere all’Assessore e ai suoi collaboratori eventuali richieste di approfondimento sugli argomenti oggetto dell’incontro.


gennaio 2012

Apertura termini per la presentazione delle domande a valere Avviso per la presentazione delle domande a valere sulla Misura 123 “Accrescimento del valore aggiunto dei prodotti agricoli” del PSL V.E.T.T.E. del GAL Alto Bellunese.

Si informa che il Gruppo di azione locale "Alto Bellunese" ha aperto i termini per la presentazione delle domande di aiuto a valere sulla Misura 123 " Accrescimento del valore aggiunto dei prodotti agricoli” del Programma di sviluppo locale (PSL), approvato con deliberazione della Giunta Regionale del Veneto n. 545 del 10.03.2009, nell’ambito dall’Asse 4 "Attuazione dell’approccio Leader" del Programma di sviluppo rurale (PSR) per il Veneto 2007-2013, e cofinanziato dal Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR) dell’Unione europea.

La presentazione delle domande da parte dei singoli soggetti richiedenti deve avvenire entro e non oltre il termine di 60 giorni dalla data di pubblicazione del bando in forma di avviso sul Bollettino Ufficiale della Regione Veneto n. 18 del 2 marzo 2012.

> vai alla scheda dettagliata

 


gennaio 2012

MISURA 421 COOPERAZIONE INTERTERRITORIALE E TRANSNAZIONALE

Con decreti del Dirigente dello Sportello Unico Agricolo di Belluno di AVEPA, n. 4023, 4033 e 4038 del 18 gennaio 2012, sono stati approvati tre progetti di Cooperazione interterritoriale e transnazionale presentati dal Gal Alto Bellunese nell’ambito della Misura 421 del PSR del Veneto 2007-2013:

  • Progetto “Pietra lenta” in partenariato con il Gal Montagna Leader. I territori dei  due Gal oltre ad essere contigui, sono caratterizzati da un comune elemento: la pietra  ed il suo utilizzo. In entrambe le aree  gli antichi mestieri di cavatore, scalpellino e delle lavorazioni di questo materiale, hanno accompagnato fin dall’epoca romana la vita dei piccoli paesi di montagna. Coniugando e confrontando  le realtà delle due aree, si punta a strutturare un’offerta turistica in grado di mettere in sinergia le eccellenze ambientali e culturali di entrambe attraverso la creazione di un sentiero/percorso turistico didattico incentrato sul  tema della pietra e del suo utilizzo nelle varie fasi storiche che partono dall’epoca romana fino ai giorni nostri, in grado di attivare processi di rete territoriali e interregionali, a sostegno del sistema turistico a cavallo fra Friuli e Veneto. (contributo concesso euro 250.000,00 )
  • Progetto “Dal bosco al legno” in partenariato con il parco naturale regionale del Haut-Jura in Francia. Il parco naturale regionale del Haut-Jura e il Gal Alto Bellunese, da molti anni tentano di dare risposte multiple alle sfide dei territori di montagna che gestiscono. I due partner hanno già realizzato due progetti di cooperazione: nel 2000 e 2001, nell’ambito dell’iniziativa comunitaria Leader 2, "Point de vue" centrato sul tema degli occhiali e nella programmazione 2000-2006, Mappemonde finanziato dal Leader +, che si è sviluppato come un vero e proprio progetto di marketing territoriale, volto alla fruizione sostenibile di aree particolarmente sensibili sia dal punto di vista naturalistico sia da quello archeologico. L’altissima percentuale di superficie boschiva dei due territori e la condivisione di un sistema rispettoso di coltivazione e gestione di essa hanno condotto a pensare a delle azioni comuni per la valorizzazione e la promozione del legname autoctono. (contributo concesso euro 250.000,00)
  • Progetto “Mulini” in partenariato con Regionalmanagement Wipptal in Tirolo (capofila del progetto) e con il Gal Prealpi e Dolomiti.  Lo sviluppo di questi territori ha visto nel passato la crescita di attività produttive che utilizzavano l’acqua come fonte di energia. Gshnitz, Lozzo di Cadore, Santa Giustina, Sedico e Belluno in particolare, condividono il fatto di essere realtà nelle quali lo sfruttamento della forza idraulica costituisce un esempio di sistema preindustriale dove i vari opifici (mulini da grani, seghe da legname, follo da panni di lana e telai da tela oltre a numerose mole e fucine) utilizzavano l’acqua per mezzo di una roggia che partiva a monte degli insediamenti.  Nel tempo queste attività sono state abbandonate con la conseguente dismissione degli immobili che hanno subito un processo di degrado.  L’obiettivo principale del progetto è quello di valorizzare a scopo turistico e didattico i mulini dei tre territori con interventi di ricostruzione, restauro e riattivazione di alcuni e con azioni di promozione, marketing e messa in rete delle strutture. (contributo concesso euro 250.000,00 )

dicembre 2011

Misura 321 "Servizi essenziali per l’economia e la popolazione rurale” Azione 1 "Servizi sociali" del PSL V.E.T.T.E. del GAL Alto Bellunese

Il Gruppo di azione locale "Alto Bellunese" nell’ambito della Misura 321 "Servizi essenziali per l’economia e la popolazione rurale” Azione 1 "Servizi sociali" del Programma di sviluppo locale (PSL) (approvato con deliberazione della Giunta Regionale del Veneto n. 545 del 10.03.2009) nell’ambito dall’Asse 4 "Attuazione dell’approccio Leader" del Programma di sviluppo rurale (PSR) per il Veneto 2007-2013, ha assegnato all’Azienda U.L.S.S. n.1 Belluno un contributo di euro 100.000,00. Il progetto presentato dall’U.L.S.S. intende attivare un percorso teso alla protezione e tutela del minore in condizione di disagio, intrecciando azioni di promozione del benessere dei bambini, della cultura della prima infanzia, della solidarietà interfamiliare con interventi maggiormente operativi di contenimento del ‘danno’ attraverso strumenti da sviluppare anche in un’ottica innovativa tesa ad una logica di massima protezione.


1 dicembre 2011

Inaugurazione lavori ristrutturazione Palazzo Pellegrini, nuova sede del Gal Alto Bellunese

> Invito


novembre 2011

Approvazione della graduatoria relativa alla Misure 323/A "Tutela e riqualificazione del patrimonio rurale- Patrimonio rurale” Azione 3 "Valorizzazione e qualificazione del paesaggio rurale" del PSL V.E.T.T.E. del GAL Alto Bellunese.

Nell’ambito della Misure 323/A "Tutela e riqualificazione del patrimonio rurale- Patrimonio rurale” Azione 3 "Valorizzazione e qualificazione del paesaggio rurale" del PSL del GAL Alto Bellunese sono stati finanziati 7 progetti, con un contributo pubblico di euro 500.000. La graduatoria è stata approvata con decreto del Dirigente dello Sportello Unico Agricolo di Belluno n. 141 del 23 novembre 2011.

> scarica la graduatoria


25 ottobre 2011

Formazione

Il Centro Consorzi, nell’ambito della misura 331 “Formazione e informazione per gli operatori economici delle aree rurali” azione 1 “Interventi a carattere collettivo di formazione, educazione ambientale e sul territorio” del PSL VETTE del Gal Alto Bellunese sta attivando una serie di convegni e di percorsi formativi. Chi fosse interessato a partecipare può scaricare il programma e la scheda di iscrizione.

> Programma dei corsi
> Modulo di iscrizione

25 ottobre 2011

Apertura termini per la presentazione delle domande a valere sulla Misura 321 "Servizi essenziali per l’economia e la popolazione rurale” Azione 1 "Servizi sociali" del PSL V.E.T.T.E. del GAL Alto Bellunese.

Si informa che il Gruppo di azione locale "Alto Bellunese" ha aperto i termini per la presentazione delle domande di aiuto a valere sulla Misura 321 " Servizi essenziali per l’economia e la popolazione rurale” Azione 1 "Servizi sociali" del Programma di sviluppo locale (PSL), approvato con deliberazione della Giunta Regionale del Veneto n. 545 del 10.03.2009, nell’ambito dall’Asse 4 "Attuazione dell’approccio Leader" del Programma di sviluppo rurale (PSR) per il Veneto 2007-2013, e cofinanziato dal Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR) dell’Unione europea.

La presentazione delle domande da parte dei singoli soggetti richiedenti deve avvenire entro e non oltre il termine di 30 giorni dalla data di pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Veneto n, 79 del 21.10.2011.

> vai alla scheda dettagliata

15 settembre 2011

Approvazione delle graduatorie relative alle misure 323/ A azione 2 e 321 azione 1

In data 5 agosto si sono riunite le commissioni tecniche per l’approvazione delle graduatorie relative alle misure 323/A azione 2 e 321 azione 1, che hanno assegnato un contributo pubblico di euro 1.110.000 per la prima e di euro 150.000,00 per la seconda.

> graduatoria misura 323/A azione 2
> graduatoria misura 321 azione 1

7 settembre 2011

Apertura termini per la presentazione delle domande a valere sulla Misura 323/A "Tutela e riqualificazione del patrimonio rurale- Patrimonio rurale” Azione 2 "Recupero, riqualificazione e valorizzazione del patrimonio storico-architettonico"

Si informa che il Gruppo di azione locale "Alto Bellunese" ha aperto i termini per la presentazione delle domande di aiuto a valere sulla Misura 323/A "Tutela e riqualificazione del patrimonio rurale- Patrimonio rurale” Azione 2 "Recupero, riqualificazione e valorizzazione del patrimonio storico-architettonico" del Programma di sviluppo locale (PSL), approvato con deliberazione della Giunta Regionale del Veneto n. 545 del 10.03.2009, nell’ambito dall’Asse 4 "Attuazione dell’approccio Leader" del Programma di sviluppo rurale (PSR) per il Veneto 2007-2013, e cofinanziato dal Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR) dell’Unione europea, riservato esclusivamente agli interventi realizzati su malghe.

La presentazione delle domande da parte dei singoli soggetti richiedenti deve avvenire entro e non oltre il termine di 90 giorni dalla data di pubblicazione del bando in forma di avviso sul Bollettino Ufficiale della Regione Veneto n. 68 del 9 settembre 2011.

> vai alla scheda dettagliata

31 agosto 2011

Si comunica che da 1 settembre 2011 gli uffici del Gal Alto Bellunese sono trasferiti presso il Palazzo Pellegrini a Lozzo di Cadore (BL), in via Padre Marino.


12 giugno 2011

LINEA STRATEGICA DI AZIONE 2 - MISURA 321 - AZIONE 1

Pubblicazione del Bando per la presentazione delle domande a valere sulla Misura 321 "Servizi essenziali per l’economia e la popolazione rurale” Azione 1 "Servizi sociali".

Si informa che in data 10 giugno 2011 il Gruppo di azione locale "Alto Bellunese" aprirà i termini per la presentazione delle domande di aiuto a valere sulla Misura 321 "Servizi essenziali per l’economia e la popolazione rurale” Azione 1 "Servizi sociali" del Programma di sviluppo locale (PSL), approvato con deliberazione della Giunta Regionale del Veneto n. 545 del 10.03.2009, nell’ambito dall’Asse 4 "Attuazione dell’approccio Leader" del Programma di sviluppo rurale (PSR) per il Veneto 2007-2013, e cofinanziato dal Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR) dell’Unione europea.

La presentazione delle domande da parte dei singoli soggetti richiedenti deve avvenire entro e non oltre il 11.07.11, termine di 30 giorni dalla data di pubblicazione dell’avviso sul Bollettino Ufficiale della Regione Veneto n. 41 del 10.06.2011.

Ogni altra informazione relativa alle modalità di presentazione delle domande di aiuto può essere richiesta presso gli uffici del GAL in via Cima Gogna, 2 ad Auronzo di Cadore, dal lunedì al venerdì, nei seguenti orari: 10.00-12.00 / 15.00-18.00, tel. 0435 409903

> vai alla scheda dettagliata


12 giugno 2011

LINEA STRATEGICA DI AZIONE 2 - MISURA 323/a - AZIONE 3

Pubblicazione del Bando per la presentazione delle domande a valere sulla Misura 323/A "Tutela e riqualificazione del patrimonio rurale- Patrimonio rurale” Azione 3 "Valorizzazione e qualificazione del paesaggio rurale".

Si informa che in data 10 giugno 2011 il Gruppo di azione locale "Alto Bellunese" aprirà i termini per la presentazione delle domande di aiuto a valere sulla Misura 323/A "Tutela e riqualificazione del patrimonio rurale- Patrimonio rurale” Azione 3 "Valorizzazione e qualificazione del paesaggio rurale" del Programma di sviluppo locale (PSL), approvato con deliberazione della Giunta Regionale del Veneto n. 545 del 10.03.2009, nell’ambito dall’Asse 4 "Attuazione dell’approccio Leader" del Programma di sviluppo rurale (PSR) per il Veneto 2007-2013, e cofinanziato dal Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR) dell’Unione europea.

La presentazione delle domande da parte dei singoli soggetti richiedenti deve avvenire entro e non oltre il 09.08.11, termine di 60 giorni dalla data di pubblicazione dell’avviso sul Bollettino Ufficiale della Regione Veneto n. 41 del 10.06.2011.

Ogni altra informazione relativa alle modalità di presentazione delle domande di aiuto può essere richiesta presso gli uffici del GAL in via Cima Gogna, 2 ad Auronzo di Cadore, dal lunedì al venerdì, nei seguenti orari: 10.00-12.00 / 15.00-18.00, tel. 0435 409903

> vai alla scheda dettagliata


6 maggio 2011

Notizie utili per la presentazione delle domande a valere sulla
LINEA STRATEGICA DI INTERVENTO 2 - MISURA
323/A - AZIONE 4

Sul sito di AVEPA www.avepa.it è disponibile il modulo per la presentazione
della domanda di aiuto per la mis. 323/A az. 4 con i seguenti termini:

Bando n.189 Misura 323/A az.4
COD_DOMANDA: 323A4413
COD_BANDO: 189

DATA_INIZ_VALID 05/05/2011
DATA_FINE_VALID 18/06/2011

Il codice domanda sopraindicato, è indispensabile per la richiesta di
delega.

Infatti l'utente che vuole presentare istanza per la misura/azione in
questione, deve chiedere delega all'interno della procedura GUARD indicando
il codice identificativo 323A4413 (vedi Manuali per la gestione delle utenze
applicative e per l'accesso alle deleghe con l'applicativo GUARD).

Successivamente alla registrazione dell’utenza, in fase di apertura del
modulo per la presentazione della domanda, l’utente dovrà selezionare il
bando di riferimento contraddistinto dal codice 189.

> vai alla scheda dettagliata


21 marzo 2011

Notizie utili per la presentazione delle domande a valere sulla misura 323/a azione 2

Sul sito di AVEPA www.avepa.it è disponibile il modulo per la presentazione della domanda di aiuto per la mis. 323/A az. 2 con i seguenti termini:

Bando n.135 Misura 323/A az.2
COD_DOMANDA: 323A2413
COD_BANDO: 135

DATA_INIZ_VALID 18/02/2011
DATA_FINE_VALID 28/04/2011

Il codice domanda sopraindicato, è indispensabile per la richiesta di delega.

Infatti l'utente che vuole presentare istanza per la misura/azione in questione, deve chiedere delega all'interno della procedura GUARD indicando il codice identificativo 323A2413 (vedi Manuali per la gestione delle utenze applicative e per l'accesso alle deleghe con l'applicativo GUARD).

Successivamente alla registrazione dell’utenza, in fase di apertura del modulo per la presentazione della domanda, l’utente dovrà selezionare il bando di riferimento contraddistinto dal codice 135.

***

Al fine di agevolare la presentazione della documentazione relativa al titolo di possesso dei beni oggetto di intervento, nella sezione bandi pubblici è disponibile il modello di convenzione da utilizzare in caso di comproprietà o proprietà diversa dal beneficiario.
Nella stessa sezione sono scaricabili le procedure amministrative predisposte da AVEPA per la presentazione delle domande.

***

Lo studio/ ricerca relativo all’AZIONE 2 “Recupero, riqualificazione e valorizzazione del patrimonio storico-architettonico” è stato integrato con la redazione dell’”Atlante ricognitivo” che presenta una documentazione cartografica storica (costituita dalla “Kriegskarte” del Von Zach e dalla cartografia di impianto del nuovo catasto) a confronto con la situazione attuale (rappresentata dalla carta tecnica regionale e dall’ortofoto) nonché una selezione fotografica illustrante le tipologie edilizie più significative ancora conservate di tutte le aree insediative del territorio del Gal Alto Bellunese.
L’atlante è consultabile in formato cartaceo presso il Gal Alto Bellunese e presso le 5 Comunità Montane facenti parte del Gal , mentre in DVD è consultabile presso i 43 comuni del Gal.


22 febbraio 2011

Sportello informativo c/o Comunità Montana Agordina

A partire da GIOVEDI 24 febbraio 2011 sarà attivo lo Sportello informativo di Agordo, istituito dal Gal Alto Bellunese in collaborazione con la Comunità Montana Agordina.

Sportello informativo c/o Comunità Montana Agordina
Via 4 Novembre 1918, 2
32021 Agordo (BL)
Tel 0437 62390
Fax 0437 62043

orario di apertura:
tutti i giovedì dalle ore 10:00 alle ore 13:00


22 febbraio 2011

LINEA STRATEGICA DI INTERVENTO 2 - MISURA 323/a - AZIONE 2
5 incontri pubblici per la presentazione del bando

Il Gal Alto Bellunese, in collaborazione con le Comunità Montane e AVEPA di Belluno, ha organizzato 5 incontri pubblici per la presentazione del bando relativo all’azione 2 “Recupero, riqualificazione e valorizzazione del patrimonio storico-architettonico” della misura 323/a “Tutela e riqualificazione del patrimonio rurale- Patrimonio rurale“ (scadenza 28.04.2011), con il seguente calendario:

- martedì 1 marzo 2011 ore 18.00 sala della Comunità Montana Comelico e Sappada a Santo Stefano di Cadore
- giovedì 3 marzo 2011 ore 18.30 sala don Tamis ad Agordo
- lunedì 7 marzo 2011 ore 18.00 sala Popoli d’Europa a Longarone
- giovedì 10 marzo 2011 ore 17.30 sala della Comunità Montana Valle del Boite a Borca di Cadore
- martedì 15 marzo 2011 ore 18.30 sala della Magnifica Comunità di Cadore a Pieve di Cadore

» vai al bando


20 gennaio 2011

LINEA STRATEGICA DI AZIONE 2 - MISURA 323/a - AZIONE 2

Pubblicazione del Bando per la presentazione delle domande a valere sulla Misura 323/A "Tutela e riqualificazione del patrimonio rurale- Patrimonio rurale” Azione 2 "Recupero, riqualificazione e valorizzazione del patrimonio storico-architettonico".

Si informa che in data 28 gennaio 2011 il Gruppo di azione locale "Alto Bellunese" aprirà i termini per la presentazione delle domande di aiuto a valere sulla Misura 323/A "Tutela e riqualificazione del patrimonio rurale- Patrimonio rurale” Azione 2 "Recupero, riqualificazione e valorizzazione del patrimonio storico-architettonico" del Programma di sviluppo locale (PSL), approvato con deliberazione della Giunta Regionale del Veneto n. 545 del 10.03.2009, nell’ambito dall’Asse 4 "Attuazione dell’approccio Leader" del Programma di sviluppo rurale (PSR) per il Veneto 2007-2013, e cofinanziato dal Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR) dell’Unione europea.

La presentazione delle domande da parte dei singoli soggetti richiedenti deve avvenire entro e non oltre il 28.04.2011, termine di 90 giorni dalla data di pubblicazione dell’avviso sul Bollettino Ufficiale della Regione Veneto del 28.01.2011.

Ogni altra informazione relativa alle modalità di presentazione delle domande di aiuto può essere richiesta presso gli uffici del GAL in via Cima Gogna, 2 ad Auronzo di Cadore, dal lunedì al venerdì, nei seguenti orari: 10.00-12.00 / 15.00-18.00, tel. 0435 409903

» maggiori informazioni


20 gennaio 2011

APPROVAZIONE DELLE GRADUATORIE
LINEA STRATEGICA DI INTERVENTO 1 - MISURA 313 - AZIONE 1
LINEA STRATEGICA DI INTERVENTO 1 - MISURA 313 AZIONE 2

Approvate le graduatorie per la Misure 313 " Incentivazione delle attività turistiche" Azione 1 " Itinerari e certificazione" e Azione 2 "Accoglienza".

Si informa che, con Decreti nn. 161 e 162 del 27/12/2010, il dirigente della struttura periferica di Belluno di AVEPA ha approvato le graduatorie delle domande di contributo per le Misure 313 " Incentivazione delle attività turistiche " Azione 1 "Itinerari e certificazione" e Azione 2 "Accoglienza”.

» maggiori informazioni


10 gennaio 2011

AGGIORNATO TESTO VIGENTE LINEE GUIDA MISURE

» maggiori informazioni


5 novembre 2011

I GAL COME STRUMENTO PER LO SVILUPPO RURALE
QUALITA' DELLA VITA CONTRO LO SPOPOLAMENTO E L'ABBANDONO DEI TERRITORI

Per promuovere “la qualità della vita contro lo spopolamento e l'abbandono dei territori rurali”, il Gal Alto Bellunese ha organizzato un seminario tecnico che si è svolto il 2 novembre presso la sala consiliare della Magnifica Comunità di Cadore a Pieve di Cadore, alla presenza di Loretta Dormal-Marino, Direttore generale aggiunto della Commissione europea (DG Agricoltura e sviluppo rurale) dei rappresentanti dei Gal del Veneto e dei principali attori del sistema Leader regionale.

Il tema fondamentale affrontato e dibattuto, alla luce dei punti di forza e di debolezza che caratterizzano i territori rurali intesi nella loro accezione più ampia, è stato quello del ruolo che i Gal hanno ed avranno come strumento in grado di agire contemporaneamente nei diversi settori determinanti la qualità della vita in questi territori.

Numerosi e davvero interessanti gli spunti e le riflessioni emerse, anche in funzione delle valutazioni in corso rispetto al nuovo ruolo del Leader e dei GAL nel contesto dello sviluppo rurale e delle prospettive previste dalla PAC post 2013. A questo proposito, è stata riscontrata un’ampia convergenza sul fatto che il Leader, per continuare a crescere dovrà operare sempre di più “dentro il sistema” e non stando ai margini. Lo status di “laboratorio” che lo caratterizzava prima dell’entrata nel PSR potrà rappresentare in futuro una componente del Leader, utile soprattutto per assicurare una certa spinta innovativa, ma non più la connotazione unica e caratterizzante.

L’incontro, al quale hanno partecipato anche i rappresentanti regionali dell’Autorità di Gestione del PSR e di Avepa, è stato concluso con il richiamo di Loretta Dormal Marino alle imminenti scadenze per l’avvio del periodo di programmazione post 2103 e con l’invito a partecipare attivamente alle prossime fasi previste per la messa a punto del nuovo quadro comunitario di riferimento.

» Programma


8 ottobre 2010

LINEA STRATEGICA D'INTERVENTO N.3 - MISURA 323 - AZIONE 1
STUDI E RICERCHE

Nell’ambito dell’azione 1 “Realizzazione di studi e ricerche” della misura 323a, si è conclusa la fase dedicata alla redazione degli studi ricerche, propedeutici all’attivazione delle azioni 2, 3 e 4 della stessa misura.

» maggiori informazioni


8 ottobre 2010

Procedure per la rendicontazione e la liquidazione dei contributi assegnati
LINEA STRATEGICA DI INTERVENTO 1 - MISURA 311 - AZIONE 2
LINEA STRATEGICA DI INTERVENTO 3 - MISURA 312 AZIONE 1

Sono on-line le Procedure per la rendicontazione e la liquidazione dei contributi assegnati ai beneficiari della Misure 311 "Diversificazione in attività non agricole" Azione 2 "Sviluppo dell'ospitalità agrituristica" e 312 "Sostegno alla creazione e allo sviluppo di microimprese" Azione 1 "Creazione e sviluppo di microimprese".

» maggiori informazioni


24 agosto 2010

APPROVAZIONE DELLE GRADUATORIE
LINEA STRATEGICA DI INTERVENTO 1 - MISURA 311 - AZIONE 2
LINEA STRATEGICA DI INTERVENTO 3 - MISURA 312 AZIONE 1

Approvate le graduatorie per le Misure 311 "Diversificazione in attività non agricole " Azione 2 " Sviluppo dell’ospitalità agrituristica" e 312 "Sostegno alla creazione e allo sviluppo di microimprese" Azione 1 "Creazione e sviluppo di microimprese".

La commissione congiunta AVEPA GAL, riunitasi presso la sede della AVEPA di Belluno in data 29.07.2010, ha approvato le graduatorie delle domande di contributo presentate in esito ai bandi del GAL scaduti lo scorso 19 aprile, per le Misure 311 "Diversificazione in attività non agricole " Azione 2 " Sviluppo dell’ospitalità agrituristica" e 312 "Sostegno alla creazione e allo sviluppo di microimprese" Azione 1 "Creazione e sviluppo di microimprese".

Complessivamente sono stati assegnati 1.410.745,05 euro (che si aggiungono ai 100.000 euro già assegnati per la Misura 331 Azione 1) ripartiti nel seguente modo:

LINEA STRATEGICA DI INTERVENTO 1 - MISURA 311 - AZIONE 2
- finanziate 4 imprese agrituristiche con un contributo complessivo di euro 410.745,05 a fronte di una spesa ammessa totale di euro 928.936,30 (graduatoria allegato B al decreto di Avepa Belluno n. 48 del 05/08/2010)

LINEA STRATEGICA DI INTERVENTO 3 - MISURA 312 AZIONE 1
- finanziate 21 imprese esistenti con un contributo complessivo di euro 700.000,00 a fronte di una spesa ammessa totale di euro 2.242.217,39 . (graduatoria allegato B al decreto di Avepa Belluno n. 49 del 05/08/2010)

- finanziate 5 imprese neocostituite con un contributo complessivo di euro 300.000,00 a fronte di una spesa ammessa totale di euro 843304,53 (graduatoria allegato B al decreto di Avepa Belluno n. 50 del 05/08/2010)


2 luglio 2010

1° Premio Internazionale di Fotografia “Diari della Terra”
TAPPA CADORINA PER LA MOSTRA FOTOGRAFICA “DIARI DELLA TERRA”

La mostra fotografica itinerante per la promozione dello sviluppo rurale “Diari della Terra”, giunge a Pieve di Cadore, dove rimarrà dal 15 al 25 luglio 2010. L’evento è realizzato dalla Regione del Veneto in collaborazione con il Gruppo di azione locale Alto Bellunese.

Le opere saranno ospitate nella suggestiva cornice del Gran Caffè Tiziano, locale che ha sede nello storico palazzo della Magnifica Comunità di Cadore. Un contesto d’eccezione per le trenta opere finaliste del 1° Premio Internazionale di Fotografia “Diari della Terra”, (indetto nell'ambito del Piano di comunicazione relativo al Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013), in occasione di questa settima tappa di un circuito itinerante che le porterà in tutte le aree rurali della Regione.

La mostra sarà visitabile tutti i giorni dalle ore 8.00 alle ore 2.00. L’ingresso è gratuito.

Per informazioni www.diaridellaterra.it


2 luglio 2010

APPROVAZIONE DELLA GRADUATORIA
LINEA STRATEGICA DI INTERVENTO 1 - MISURA 331 - AZIONE 1

Il 17 giugno 2010 si è riunita le commissione congiunta Gal Alto Bellunese /AVEPA - struttura periferica di Belluno che ha approvato la graduatoria delle domande presentate nell’ambito della misura 331 azione 1 “Interventi a carattere collettivo di formazione, informazione e educazione ambientale sul territorio” assegnando ai beneficiari selezionati l’importo complessivo del contributo messo a bando di euro 100.000,00.

Per esaurimento dei fondi, delle 4 domande ammissibili, sono state finanziate le prime due in graduatoria che risultano essere quelle presentate da Impresa Verde Treviso – Belluno SRL per un importo di euro 49.916,00, totalmente coperto da contributo e dal Centro consorzi di Sedico, con un contributo di euro 50.084,00 a fronte di una spesa richiesta di euro 54.873,00.


2 luglio 2010

MODIFICHE DEL PSL
LINEA STRATEGICA DI INTERVENTO 1 - MISURA 313 - AZIONE 1
LINEA STRATEGICA DI INTERVENTO 1 - MISURA 313 - AZIONE 2

L’Ufficio di Presidenza del GAL con delibera n. 4 del 13.04.10 ha approvato alcune modifiche del PSL che sono state autorizzate in data 22.06.10 dalla Direzione Piani e Programmi del Settore Primario della Regione Veneto.

La scelta di apportare queste modifiche non sostanziali al PSL è nata dalla necessità di meglio interpretare le esigenze del territorio, con lo scopo di ottimizzare gli strumenti per l’individuazione degli interventi si è optato per attuare l’azione 1 della misura 313 e parte dell’azione 2 della stessa misura, mediante la procedura a regia (con beneficiario pubblico predeterminato) piuttosto che a bando.

LINEA STRATEGICA DI INTERVENTO 1 - MISURA 313 - AZIONE 1 » Per l’azione 1 il beneficiario individuato, dopo ampia concertazione tra i partner tramite incontri con le giunte delle Comunità Montane e in seno all’Ufficio di Presidenza, è la Provincia di Belluno, unico ente sovracomunale in grado di assicurare un progetto unitario che soddisfi l’interesse pubblico sotteso dall’azione stessa e l’esigenza di valorizzare, di mettere in rete e di coordinare gli itinerari esistenti con interventi di qualificazione e interconnessione dei percorsi, rispondendo a espliciti fabbisogni/opportunità della collettività nel suo complesso e dell’intero territorio del GAL.

LINEA STRATEGICA DI INTERVENTO 1 - MISURA 313 - AZIONE 2 » Per l’azione 2 le Comunità Montane, socie del GAL, hanno messo in atto una ricognizione sui propri territori segnalando gli interventi che hanno come obiettivo il potenziamento delle infrastrutture di accoglienza, per una migliore fruizione turistica dell’area. Il risultato di questa ricognizione fatta dalle Comunità Montane ha portato alla definizione precisa e puntuale di 5 progetti che coprono l’intero territorio del GAL.

Pubblichiamo la versione aggiornata del capitolo 5 del PSL “Strategia di sviluppo locale”, segnalando che le parti evidenziate in giallo sono le modifiche autorizzate dalla AdG, mentre quelle con caratteri fucsia sono il recepimento delle modifiche apportate alle misure di riferimento del PSR approvate con DGR 4082/09.

» Scarica il file "Capitolo 5 - Strategia di sviluppo locale" aggiornato in seguito alla delibera n. 4 del 13.04.10
» Scarica il file "Capitolo 5.5 - Modalità e criteri di attuazione" aggiornato in seguito alla delibera n. 4 del 13.04.10


8 aprile 2010

LINEA STRATEGICA DI INTERVENTO 3 - MISURA 312 - AZIONE 1
LINEA STRATEGICA DI INTERVENTO 1 - MISURA 311 - AZIONE 2

Vi comunichiamo che nel sito di AVEPA sono stati aperti i moduli informatici per la presentazione delle domande di aiuto sui bandi approvati dal GAL ALTO BELLUNESE, per le seguenti misure:
Linea strategica di intervento 3 - misura 312 - azione 1: " SOSTEGNO ALLA CREAZIONE E ALLO SVILUPPO DI MICROIMPRESE - CREAZIONE E SVILUPPO DI MICROIMPRESE"
Linea strategica di intervento1 - misura 311 - azione 2: "DIVERSIFICAZIONE IN ATTIVITA' NON AGRICOLE - AZ. 2 SVILUPPO DELL'OSPITALITA' AGRITURISTICA -AREE CD"

Il termine entro il quale devono essere presentate le domande, sia per via telematica che su supporto cartaceo, è il 20/04/2010 alle ore 23.59.59.

Le domande su supporto cartaceo devono pervenire alla Struttura Periferica di AVEPA di Belluno in Via Vittorio Veneto 158/ L con una delle seguenti modalità:

- consegna a mano. In questo caso devono pervenire entro e non oltre le ore 13.00 del 20/04/2010. L’AVEPA garantisce la loro protocollazione entro i termini previsti dai bandi;

- invio a mezzo raccomandata A/R o posta celere entro il 20/04/2010. In questo caso farà fede il timbro postale;

- invio a mezzo corriere entro il 20/04/2010. In questo caso farà fede la data di presentazione del plico per la spedizione al corriere stesso (che dovrà, quindi, essere chiaramente indicata all’interno dei documenti accompagnatori utilizzati dal corriere).


24 marzo 2010

LINEA STRATEGICA DI INTERVENTO 3 - MISURA 312 - AZIONE 1

Si comunica che in fase di presentazione della domanda per la misura 312 azione 1 è sufficiente allegare la domanda di iscrizione all’elenco dei mestieri artistici, tradizionali e dell'abbigliamento su misura presentata alla Commissione artigianato della CCIAA.
Nei 60gg successivi alla data di scadenza del bando dovrà essere presentata l'avvenuta iscrizione.

» Scarica lo SCHEMA SEMPLIFICATO PER LA REDAZIONE DEL BUSINESS PLAN da allegare alla domanda cartacea

Per la compilazione telematica delle domande, oltre alla registrazione utente nella sezione Gestione Utenze Applicativi e Restrizioni sui Dati nel sito di AVEPA, è necessario fare la richiesta di accesso ai servizi informatici dell'AVEPA stessa.

» Scarica il Modello per richiesta di accesso ai servizi informatici dell’Avepa per privati
» Scarica il Modello per richiesta di accesso ai servizi informatici dell’Avepa per
professionisti

» maggiori informazioni


17 marzo 2010

LINEA STRATEGICA DI INTERVENTO 3 - MISURA 312 - AZIONE 1

Poiché a fine marzo si riunisce la "Commissione provinciale per l’artigianato" per esaminare le domande di iscrizione all’elenco dei mestieri artistici, tradizionali e dell'abbigliamento su misura presso la CCIAA, si invitano gli artigiani interessati ad accedere ai benefici della Misura 312 azione 1 e non ancora in possesso di questo titolo, a presentare con sollecitudine la domanda.


5 marzo 2010

INVITO:

Incontro pubblico di presentazione del Programma di Sviluppo Locale del Gal Alto Bellunese

MERCOLEDI 17 marzo 2010 ore 18:00 - Parco tecnologico e ambientale, Sala Convegni
Via Malcolm Loc. Roa - Castellavazzo (BL)

Per informazioni : Tel.0435 409903 e-mail gal@dolomites.com



17 FEBBRAIO 2010

INVITO:

Incontro pubblico di presentazione del Programma di Sviluppo Locale del Gal Alto Bellunese

GIOVEDI 4 marzo 2010 ore 17:30 - Municipio di San Vito, Sala Consiliare
Corso Italia 43 - San Vito di Cadore (BL)

Per informazioni : Tel.0435 409903 e-mail gal@dolomites.com


17 FEBBRAIO 2010

INVITO:

Incontro pubblico di presentazione del Programma di Sviluppo Locale del Gal Alto Bellunese

MERCOLEDI 24 febbraio 2010 ore 20:30 - Sala CosMo
Pieve di Cadore (BL)

Per informazioni : Tel.0435 409903 e-mail gal@dolomites.com


17 FEBBRAIO 2010

A partire da GIOVEDI 25 febbraio 2010 sarà attivo lo Sportello informativo di Agordo, istituito dal Gal Alto Bellunese in collaborazione con la Comunità Montana Agordina.

Sportello informativo c/o Comunità Montana Agordina
Via 4 Novembre 1918, 2
32021 Agordo (BL)
Tel 0437 62390
Fax 0437 62043

orario di apertura:
tutti i giovedi dalle ore 10:00 alle ore 13:00


15 FEBBRAIO 2010

Il Gal Alto Bellunese ha recepito la nuova versione del Programma di Sviluppo Rurale (approvata con DGR n. 4082 del 29.12.09), aggiornando le schede misura del proprio Programma di Sviluppo Locale.

Il testo modificato è stato evidenziato in viola.

Scarica il file "Capitolo 5 - Misure" aggiornato in seguito a DGR n. 4082 del 29.12.09 »

Consulta il testo integrale del Programma di Sviluppo Locale del Gal Alto Bellunese »






9 FEBBRAIO 2010

LINEA STRATEGICA DI INTERVENTO 1 - MISURA 311 - AZIONE 2

Sono aperti i termini per la presentazione delle domande di aiuto a valere sulla Misura 311 "Diversificazione in attività non agricole" Azione 2 "Sviluppo dell’ospitalità agrituristica" .

» Scarica bando
» Testo vigente dell'allegato A "Indirizzi procedurali"


9 FEBBRAIO 2010

LINEA STRATEGICA DI INTERVENTO 3 - MISURA 312 - AZIONE 1

Sono aperti i termini per la presentazione delle domande di aiuto a valere sulla Misura 312 "Sostegno alla creazione e allo sviluppo di microimprese" Azione 1 "Creazione e sviluppo di microimprese" .

» Scarica bando
» Elenco dei codici ATECO ammessi agli interventi
» Testo vigente dell'allegato A "Indirizzi procedurali"
» Allegato A al Decreto n. 38 del 19/02/2010
- SCHEMA SEMPLIFICATO PER LA REDAZIONE DEL BUSINESS PLAN


18 GENNAIO 2010

LINEA STRATEGICA DI INTERVENTO 2 - MISURA 323/a - AZIONE 1

L'Ufficio di Presidenza del Gal Alto Bellunese ha approvato la scheda intervento relativa alla Misura 323/a azione 1, al fine di poter realizzare gli studi ricerca propedeutici all'attivazione delle azioni 2, 3 e 4 della stessa misura.

» Scarica scheda di intervento


17 GENNAIO 2010

LINEA STRATEGICA DI INTERVENTO 1 - MISURA 331 - AZIONE 1

Sono aperti i termini per la presentazione delle domande di aiuto a valere sulla Misura 331 "Formazione e informazione per gli operatori economici delle aree rurali" Azione 1 "Interventi a carattere collettivo di formazione/informazione, educazione ambientale e sul territorio" .

» Scarica bando
» Testo vigente dell'allegato A "Indirizzi procedurali"


ARCHIVIO NEWS


15 settembre 2011

Rinasce la chiesa di San Giovanni all'Eremo dei Romiti

Concerto dell'0rchestra di Belluno Dolomiti Synphonia
domenica 25 settembre 2011 ore 15:00
ai "Romiti" di Domegge di Cadore
> scarica locandina


28 GENNAIO 2010

INVITO:

Incontro pubblico di presentazione del Programma di Sviluppo Locale del Gal Alto Bellunese

LUNEDI 8 febbraio 2010 ore 18:00 - Comunità Montana Agordina, Sala Convegni don Ferdinando Tamis
via 27 aprile 1945 - Agordo (BL)

Per informazioni : Tel.0435 409903 e-mail gal@dolomites.com


18 GENNAIO 2010

INVITO:

Incontro pubblico di presentazione del Programma di Sviluppo Locale del Gal Alto Bellunese

LUNEDI 25 gennaio 2010 ore 20:30 - Comunità Montana Comelico e Sappada, Sala Consigliare
via Dante, 3 - Santo Stefano di Cadore (BL)

Per informazioni : Tel.0435 409903 e-mail gal@dolomites.com


22 DICEMBRE 2009

Mostra del 1° Premio Internazionale di Fotografia "Diari della Terra" per la valorizzazione dello sviluppo rurale veneto.

L'inaugurazione della mostra sarà venerdì 8 gennaio 2010 alle ore 11.00 presso Palazzo Correr, Istituto Romeno di Cultura e Ricerca Umanistica Campo Santa Fosca (Strada Nuova) Cannareggio 2214, Venezia. Nel corso dell'evento il Presidente della Giuria Igor Zanti procederà alla premiazione delle opere vincitrici, alla presenza del Vice Presidente per le Politiche dell'Agricoltura e del Turismo della Regione del Veneto Dott. Franco Manzato. La mostra resterà aperta dall'8 al 24 gennaio 2010 tutti i giorni dalle 10.30 alle 18.30 chiusa il lunedì.

Per informazioni clicca qui www.diaridellaterra.it»


10 DICEMBRE 2009

INVITO:

Incontro pubblico di presentazione del Programma di Sviluppo Locale del Gal Alto Bellunese

LUNEDI 14 dicembre 2009 - ore 20:00 - Pieve di Livinallongo, Sala Taulac

Per informazioni : Tel.0435 409903 e-mail gal@dolomites.com


19 OTTOBRE 2009

INVITO:

PSR Veneto 2007-2013
Risultati e prospettive del Programma di sviluppo rurale

La Regione incontra gli imprenditori e gli operatori dello sviluppo rurale

LUNEDI 26 ottobre - 20.30 presso Fiera di Longarone
via del Parco 3 – Longarone

scarica la locandina »





6 OTTOBRE 2009

INVITO:

Incontro pubblico di presentazione del Programma di Sviluppo Locale del Gal Alto Bellunese

MARTEDI 13 ottobre 2009 - ore 17:30 - presso Comune di Zoldo Alto, Sala Convegni
piazza Giovanni Angelini, 2 - 32010 Zoldo Alto loc. Fusine (BL)

Per informazioni : Tel.0435 409903 e-mail gal@dolomites.com


11 SETTEMBRE 2009

Nell’ambito delle iniziative promosse dal Piano di Comunicazione del Programma di Sviluppo Rurale, la Regione Veneto indice il 1° Premio Internazionale di fotografia “Diari della Terra” , finalizzato alla sensibilizzazione di un vasto pubblico, per una miglior conoscenza e la valorizzazione delle aree e del patrimonio rurale veneto, attraverso i suoi diversi aspetti e caratteristiche, di tipo territoriale, ambientale, strutturale, culturale, economico e sociale.

Per informazioni clicca qui www.diaridellaterra.it»


7 SETTEMBRE 2009

Il Gal Alto Bellunese ha recepito la nuova versione del Programma di Sviluppo Rurale (approvata con DGR n. 1616 del 09.06.09), aggiornando le schede misura del proprio Programma di Sviluppo Locale.

Il testo modificato è stato evidenziato in blu.

Scarica il file "Capitolo 5 - Misure" aggiornato in seguito a DGR N. 1616 del 09.06.09 »

Consulta il testo integrale del Programma di Sviluppo Locale del Gal Alto Bellunese »






11 LUGLIO 2009

INVITO:

Incontro pubblico di presentazione del Programma di Sviluppo Locale del Gal Alto Bellunese

GIOVEDI 23 luglio 2009 - ore 18:00 - presso Comune di Zoldo Alto, Sala Convegni
piazza Giovanni Angelini, 2 - 32010 Zoldo Alto loc. Fusine (BL)

Per informazioni : Tel.0435 409903 e-mail gal@dolomites.com


23 GIUGNO 2009

INVITO:

Incontro pubblico di presentazione del Programma di Sviluppo Locale del Gal Alto Bellunese

MARTEDI 30 giugno 2009 - ore 18:00 - presso Comunità Montana Valle del Boite
Via Frate Tomaso De Luca, n. 5 - 32040 Borca di Cadore (BL)

Per informazioni : Tel.0435 409903 e-mail gal@dolomites.com


29 MAGGIO 2009

Pubblicazione della sintesi del Programma di Sviluppo Locale (PSL) del GAL Alto Bellunese Asse 4 Leader del programma di Sviluppo Rurale per il Veneto (PSR) 2007-2013.

Scarica la sintesi del Programma di Sviluppo Locale del Gal Alto Bellunese in formato .pdf [1,41 MB] »

 

 

 

 

 


7 APRILE 2009

Pubblicazione del Programma di Sviluppo Locale (PSL) del GAL Alto Bellunese Asse 4 Leader del programma di Sviluppo Rurale per il Veneto (PSR) 2007-2013.

Con deliberazione n. 545 del 10.03.2009, la Giunta Regionale ha approvato la graduatoria finale, in esito alla procedura di selezione dei Gruppi di Azione Locale (GAL) e dei relativi Programmi di Sviluppo Locale (PSL).

Il Gal Alto Bellunese è risultato primo in graduatoria, con un punteggio di 83/100 ed è stato ammesso agli aiuti previsti dall’Asse 4 Leader del PSR 2007-2013, per un importo complessivo di euro 10.023.362,00.

Consulta il testo integrale del Programma di Sviluppo Locale del Gal Alto Bellunese »


22 MAGGIO 2008

Pubblicazione dell’elaborato base del Programma di Sviluppo Locale (PSL) del GAL Alto Bellunese Asse 4 Leader del programma di Sviluppo Rurale per il Veneto (PSR) 2007-2013.

Si comunica che sono state avviate le operazioni per la partecipazione al Bando indetto dalla Giunta regionale del Veneto (DGR n. 199 del 12/02/08) per la selezione dei Gruppi di Azione Locale (GAL) e dei relativi Programmi di Sviluppo Locale (PSL) e disposizioni per la realizzazione degli interventi previsti dall’Asse 4 – LEADER.

Il GAL invita tutti gli attori, gli amministratori locali e provinciali, le associazioni di categoria, pro loco, associazioni ambientaliste, culturali e sportive, i consorzi, la societa' civile tutta, a presentare idee, progetti, opinioni, aspirazioni e anche semplici considerazioni sull'Alto Bellunese che vorrebbero abitare.

Il contributo di tutti e' indispensabile per definire un Programma di Sviluppo Locale che rispecchi i bisogni di chi vive nell'Alto Bellunese e per utilizzare al meglio le risorse messe a disposizione del Gal.

Osservazioni e proposte possono essere presentate in qualsiasi modo - per iscritto, telefax o e-mail – entro e non oltre mercoledì 18 giugno 2008.

Scarica il modulo per l'invio di osservazioni, idee e proposte

GAL Alto Bellunese - via Padre Marino - Lozzo di Cadore (BL)
Tel.0435 409903 - Telefax. 0435 408063
gal@dolomites.com www.galaltobellunese.com

Organismo responsabile dell'informazione: Gal Alto Bellunese
Autorità di gestione: Direzione Piani e Programmi Settore Primario della Regione del Veneto