Il primo bando pubblicato dal GAL Alto Bellunese stanziava 3,1 milioni di euro per le PMI del settore turistico: in poche settimane, hanno aderito più di 120 imprese, che hanno programmato oltre 15 milioni di euro di investimenti, richiedendo un contributo di circa 7 milioni di euro.

La scelta del Programma di sviluppo locale di concentrare le risorse disponibili su pochi obiettivi concreti è risultata vincente, con una risposta del territorio che è andata ben oltre le aspettative e anche ben oltre le limitate disponibilità economiche che in questa programmazione la Regione ha concesso ai GAL .

Ora inizia la fase di istruttoria: entro la prima settimana di settembre sarà pubblicata la graduatoria con  l’elenco dei beneficiari.