L’Ufficio di Presidenza del Gal Alto Bellunese, tenendo conto delle indicazioni emerse dall’attività di ricognizione dei fabbisogni del territorio e delle performance ottenute dai bandi attivati nel corso della Programmazione 2014-2020 in termini di capacità di attuazione e spesa, con delibera n. 15 del 27.09.2021 ha approvato l’Atto integrativo con la ripartizione delle risorse aggiuntive, che per il Tipo Intervento 19.2.1 – misure del PSL – ammontano a euro 2.054.200,29 (come stabilito dalla DGR n. 1065 del 3 agosto 2021), che saranno così allocate:

  • 1.200.000 euro per il tipo intervento 6.4.2. settore turistico (Progetto Chiave “Destinazione turistica: Dolomiti Venete”)
  • 600.000 euro per il tipo intervento 6.4.2 settore artigianale
  • 254.200.29 euro per il tipo intervento 4.1.1. imprese agricole

L’apertura dei primi bandi è prevista indicativamente per il mese di gennaio 2022, mentre il nuovo termine relativo all’esecuzione per il tipo intervento 19.2.1 è fissato al 30.06.2024.

Per il T.I. 19.4.1 (misura di sostegno all’attuazione del PSL) sono state assegnate al PSL del Gal Alto Bellunese risorse aggiuntive pari a euro d 337.795,28

La dotazione finanziaria iniziale del Programma di Sviluppo Locale C.I.M.E era di euro 7.530.000 a cui si sommano euro 110.000 di premialità e euro 470.000 di riallocazione delle risorse dalla misura 19.3 per un totale di euro 8.110.000. Sono stati attivati i Tipi di intervento 6.4.1- 6.4.2- 7.5.1- 7.6.1 nell’ambito del progetto chiave 6.4.2 riservato alle imprese artigianali – 6.4.1 riservato alle imprese dei servizi – 4.1.1- 16.4.1 (4.2.1 previsto nel PSL non verrà attivato perché i fabbisogni del settore della trasformazione dei prodotti agricoli sono stati soddisfatti dai bandi del PSR riservati alle aree interne dell’Agordino e del Comelico). Il contributo complessivo messo a bando al 31.05.2021 ammonta a euro 10.925.801, l’importo del contributo concesso al 31.05.2021 a euro 9.065.927 (111,79% sulla dotazione totale), l’importo dei risparmi derivanti da rinunce e da pagamenti a saldo al 30.09.2021 a euro 1.018.975 mentre l’importo del contributo pagato o in fase di pagamento al 30.09.2021 ascende a euro 5.395.676 (67,05% sulla dotazione totale).